Costellazioni Familiari e Sistemiche

Da l’Associazione “Cristalli indaco” 

 

L’Associazione “Cristalli indaco”

SABATO 2 MARZO 2013

dalle 14.30 alle 20.00

propone un pomeriggio esperienziale di

Costellazioni Familiari e Sistemiche

presso

GEA WELLNESS, Via Fornace 13 – Mira VE

 

Conduce l’incontro la Dott.ssa Miriam Falorni

 

costellazioni familiari.JPG

Le Costellazioni Familiari e Sistemiche, attraverso una sorta di rappresentazioneempatica di noi stessi e della nostra storia familiare, ci permettono di portare alla lucee rimuovere blocchi e tensioni che stanno alla base dei nostri comportamenti e deinostri rapporti con gli altri e che sono causa di stress o di disagi psico-fisici di variotipo. In un clima di rilassamento e di assoluto non-giudizio si rivelano emozioni esentimenti non espressi, o comunque non trasformati, per ridarci benessere e gioianell’amore e nell’accoglienza completa di tutto ciò che è o è stato importante per noi.

Miriam Falorni

Ha frequentato la Scuola Biennale in Counseling e Costellazioni Familiari con il Dott. Stefano Cotugno e la Dott.ssa Ornella Trapan e dal 2010 conduce personalmente gruppi diCostellazioni familiari, oltre a sedute individuali e di coppia. È inoltre allieva della Scuola perOperatore Olistico del metodo “Be happy now!” del Dott. Franco Bianchi. 

 

Posti limitati.

È obbligatoria la prenotazione – costo 25 euro

(più contributo di 20 euro per chi rappresenta la propria costellazione)

 

Si consigliano un abbigliamento comodo e calzini antiscivolo o calze pesanti.

Per info e prenotazioni, contattare:

Arianna – tel. 328 6464736

Email: costellazioni.ve@gmail.com

 

 

In una costellazione familiare si rappresenta / mette in scena una propria storia – di ordine familiare, di coppia, amicale o professionale, quindi relazionale in genere – scegliendo delle persone in sala che rappresentino le persone della nostra storia, inclusi noi stessi. E lì si sta a vedere che succede…. La parte mentale / razionale viene lasciata da parte, lasciamo parlare il nostro corpo e le nostre sensazioni / emozioni. Il tutto viene gestito dalla costellatrice (la dottoressa Falorni, counselor familiare).


Da una costellazione possiamo quindi capire qual è la vera realtà, la realtà oggettiva, della nostra situazione e sciogliere dei nodi che altrimenti non riusciremmo a vedere, in quanto spesso siamo troppo coinvolti nella nostra storia, vivendola in prima persona.Durante una nostra costellazione siamo degli osservatori esterni di una nostra situazione.

Da una costellazione ricavano benefici coloro che hanno scelto di rappresentare la propria storia, le persone a loro collegate nella vita reale (soprattutto quelle rappresentate), ma anche gli altri partecipanti alla costellazione. I benefici sono di varia natura: in termini di relazione, di crescita psichica, ma anche a livello fisico..
 
Bisogna comunque provare per capire esattamente che cosa si verifica.

 

E’ una tecnica ideata dallo psicologo e teologo tedesco Bert Hellinger, che ha messo insieme una serie di elementi/tecniche derivati dalla sua esperienza professionale nella psicologia di gruppo e di carattere metafisico/spirituale. E’ una tecnica più metafisica che psicologica.

Non è così immediato capire e spiegare cosa sono e cosa succede quando si partecipa…ecco perchè bisognerebbe sperimentare lasciando da parte le spiegazioni razionali…