FRAGMENTA: MUSICA E LETTERATURA AL FEMMINILE

Segnalata dalla Biblioteca di Chioggia http://sbmp.provincia.venezia.it/mir/biblioteche/chioggia/home.htm questa interessante iniziativa:

 

FRAGMENTA

mosaici  e  letteratura   al  femminile

sabato  due  agosto  duemilaotto

dalle ore diciannove e trenta

con la partecipazione di

ISI COPPOLA

Assessore  Regionale alle Pari Opportunità

CA’ CORNERA stazione di sosta nel delta del Po

45014 Porto Viro (Ro)  0426 325457 – 348 7157940

www.cacorneradeltapo.it

nel granaio

DUSCIANA BRAVURA    VALERIA ERCOLANI

mosaici

a cura di LAURA GAVIOLI

nella corte

ANGIOLETTA MASIERO   LOREDANA CAPELLAZZO   PAOLA TRIVELLATO parleranno delle loro ultime opere letterarie:

AL TOCCO DELLA PAROLA – Panda Edizioni LETTERA FIRMATA – Altromondo Editore IL VERDE DELLE FOGLIE NUOVE – Alberto Brigo Editore In collaborazione con   ALBERTO BRIGO EDITORE accompagnamento musicale di: Simone Bega e Giovanni Menarello

Ore 20,00

cena con i sapori del Delta

euro 25,00 a persona

è gradita la prenotazione entro il venerdì

dal 2  al 31 agosto 2008

nel granaio

DUSCIANA BRAVURA    VALERIA ERCOLANI

mosaici

Dalle 10 alle 19 escluso il lunedì

Ingresso libero, catalogo in mostra

Con FRAGMENTA mosaici e letteratura al femminile intendiamo rinnovare l’impegno, assunto ormai da diversi anni, di ospitare qui a Ca’ Cornera manifestazioni qualificate. Non potevamo non sentirci profondamente attratti di offrire anche al nostro pubblico l’occasione di conoscere gli esiti di alcune espressioni artistico-letterarie dell’universo femminile che in questi ultimi tempi si sta, sempre più, conquistando uno spazio nel panorama culturale odierno.

                                                       . . .

                                                                   Spazio datemi spazio                                                                   Ch’ io lanci un urlo inumano,                                                                   quell’urlo di silenzio negli anni                                                                  che ho toccato con mano.                                                                                                                        ALDA MERINI, Spazio da Vuoto d’amore, Einaudi Editore,1991 Siamo lieti di ospitare nel nostro Granaio la mostra, curata da Laura Gavioli, con esiti “contemporanei” di un arte antica qual è il mosaico, che proprio qui accanto al nostro Po non è affatto estraneo. Chi non ricorda il capolavoro del pavimento dell’abbazia di Pomposa, tramite storico e sentimentale tra Ravenna e Venezia tra ieri e oggi. I mosaici di Dusciana Bravura e Valeria Ercolani qui presentati hanno conquistato una nuova presenza plastica: i loro frammenti si misurano sempre con la superficie e lo spazio che li circonda, mantenendo nella piccola o grande dimensione, una nuova eleganza poetica. La “scrittura di luce”, che Dusciana e Valeria riversano nello spazio delle loro composizioni, è una di quelle grafie che – avrebbe detto Paul Klee – “Non ripete le cose visibili, ma rende visibile”. FRAGMENTA si completa dando voce a tre prolifiche autrici : Angioletta Masiero, Loredana Capellazzo e Paola Trivellato, legate dalla passione per la scrittura che con la loro parola nelle sue diverse forme, dalle cronache, ai versi poetici, fino ai romanzi si stanno ritagliando un ruolo prestigioso nel mondo letterario polesano e non solo. Bella è la descrizione di Angioletta, che riportiamo, nel descrivere l’universo del loro percorso: “ Tutte unite dall’amore per la scrittura, perché scrivere permette di inventarsi uno spazio privato del cuore, e insieme di poterlo aprire all’esterno. In ogni composizione poetica, così come in ogni brano di narrativa, emerge la consapevolezza che attinge alla vena più profonda dell’essere donna; una consapevolezza matura e solida come un albero antico che affonda le radici nella terra umida e libra i suoi rami verso l’alto ospitando usignoli e allodole; perché essere una donna è tutto questo: ombra e luce, canto e pianto.”

atti intimidatori: contro le donne

Riportiamo questa notizia da Assemblea 194: 

Ricordate il terribile caso della “visita” degli agenti di polizia alla donna di Napoli ancora sul lettino dopo aver appena subito un aborto terapeutico? Il Csm ha stabilito che si sarebbe trattato di accertamenti congrui e opportuni

Pochi minuti dopo l’aborto, il reparto è stato invaso dai poliziotti. La madre, ancora sofferente, è stata interrogata e, con lei, la sua vicina di letto. Non è proprio soddisfatto del comportamento tenuto dagli investigatori, il dottor Francesco Leone, responsabile del servizio Ivg (Interruzione volontaria di gravidanza). «Capisco che gli agenti fossero lì per compiere il proprio lavoro, ma in un momento tanto delicato e doloroso per una donna, era necessario avere un po’ più di riguardo per la mia paziente. Quando è uscita dalla sala parto, ha trovato gli agenti che già la stavano aspettando».

Ricorderete anche che, non contenti delle già congrue e opportune modalità adottate, sia stato poi anche sequestrato il feto.

Con questa decisione, l’atto intimidatorio verso la donna che abortisce è completo e replicabile.

Csm assolve PM che dispose accertamenti su aborto terapeutico

Il Consiglio Superiore della Magistratura ha assolto l’operato del pubblico ministero di Napoli che nello scorso mese di febbraio aveva disposto accertamenti sul caso di aborto terapeutico al secondo Policlinico di Napoli. La procura aveva dato il via agli accertamenti dopo una telefonata anonima che aveva falsamente segnalato un caso di infanticidio. L’assemblea in Plenum di Palazzo dei Marescialli ha votato la delibera di maggioranza che evidenziava come il magistrato avesse disposto accertamenti “congrui ed opportuni rispetto alla situazione che gli era stata rappresentata”. Nella delibera si spiega che il pm si e’ “limitato a dare suggerimenti tradizionali, addirittura ovvi dai quali nessun pregiudizio sarebbe potuto scaturire” dal bliz della polizia nè per la donna coinvolta nella vicenda nè per le altre persone ricoverate nello stesso reparto. Una proposta di minoranza aveva al contrario sollevato dubbi sulle modalita’ dell’operazione disposta dal pm che hanno destato “forti perplessita’ e reso incomprensibile lo sconcerto di alcuni dei medici del reparto e della pubblica opinione”. Perplessità sono state sollevate in modo particolare sul numero degli operatori di polizia intervenuti e sul periodo un pò troppo lungo di permanenza al Policlinico. Altri dubbi sono stati posti in merito alla audizione di pazienti “in situazione psicologica delicata e senza necessita’ ed urgenza, almeno dopo l’accertamento della dinamica dei fatti e l’atteggiamento di contrapposizione all’interno dell’ospedale con il personale del reparto”. Secondo la proposta di maggioranza, invece, il blitz della polizia in ospedale sarebbe stato necessario per verificare se era stato commesso un reato. Il pm di turno in tal caso si sarebbbe limitato a dare “suggerimenti tradizionali e addirittura ovvi” che non hanno leso diritti e aspettative delle persone coinvolte nelle indagini.

http://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_5767.asp

Sagra del pesce: ci siamo anche noi!

Chioggia (VE)
informazioni su Chioggia e mappa interattiva
Veneto
Italia


Per Maggiori Informazioni:
 eventi.chioggia.org

Fonte: PressChioggia

 

Comunicato del 12/07/2008

Al via la
71° Sagra del pesce
di Chioggia

Al via la sagra del pesce di Chioggia. Taglio del nastro ieri sera per la collaudata manifestazione che quest’anno compie 71 anni. Alla presenza di una folla entusiasta il sindaco Romano Tiozzo e l’assessore agli eventi Maria Grazia Marangon, affiancati dai vip del mondo dello spettacolo, hanno dato l’inizio ufficiale alle varie manifestazioni in cartellone fino al 20 Luglio. Dieci giorni ricchi di appuntamenti alla riscoperta delle tradizioni venete e della buona cucina chioggiotta. I sette stand dislocati per il corso del popolo hanno registrato fin dal primo giorno il tutto esaurito.

Il programma per il week end prevede esibizioni itineranti del Gruppo Folk Gondolieri. Stasera alle 21.30 la Compagnia d’espressione Pippo Zaccaria mette in scena Ciosotti se nasse, miscellanea di dialoghi e sketch della tradizione chioggiotta. Domenica 13 l’associazione eventi italiani presenta il Viaggio attraverso il mondo del musical.

* * *

 

Dall’11 al 20 Luglio
Festa dei sapori
a Chioggia per la

Sagra del Pesce

La ricetta intramontabile della Sagra del pesce di Chioggia si arricchisce di nuovi ingredienti. La festa dedicata ai sapori del mare e della laguna e alla riscoperta delle tradizioni dei pescatori quest’anno giunge alla settantunesima edizione con un ricco calendario di manifestazioni culturali collaterali.

Dall’11 al 20 luglio 2008 il Corso del Popolo diventa una ricca tavola imbandita con ben sette stand dislocati per la città dal Duomo all’Isola di San Domenico. I ristoranti e le trattorie dei Centri storici di Chioggia e Sottomarina sono pronti a portare sulla tavola, menù tipici contraddistinti dalla freschezza delle loro componenti.

“La sagra del pesce è la manifestazione più importante per la città e riconosciuta all’esterno – commenta l’assessore al marketing territoriale Maria Grazia Marangon – Abbiamo arricchito la proposta della sagra con importanti novità per rilanciare questo importante evento cittadino coinvolgendo l’intera città.”

Inaugurazione con i vip. Per l’apertura ufficiale è previsto l’arrivo per domani di uno speciale gruppo di Vip. Assieme al sindaco Romano Tiozzo, i big del mondo dello spettacolo taglieranno i nastri inaugurali posti su ogni stand. Il ritrovo è alle 20,30 in Piazza Duomo. Protagonisti della serata saranno la bellissima Ramona Badescu attrice e showgirl, Hoara Borselli vincitrice del reality “Ballando con le stelle”, la trasgressiva dj Silvia Rocca, Miriana Trevisan, Desy Frascari, il mago Antonio Casanova, Andrea Roncato, Edoardo Leo, giovane promessa del cinema, Rosario Rannisi trionfatore del reality “La fattoria”, Andrea Bianchi eletto “Più bello d’Italia” nel 2007, Anna Prete, valletta di Carlo Conti nella trasmissione “I migliori anni”, e Pago, vincitore di “Music Farm”. A fare da cornice alla serata l’esibizione itinerante del Coro popolare chioggiotto e dei trombettieri araldi della Serenissima. Alle ore 21,30 in Piazza Vigo entra il scena il Piccolo teatro Città di Chioggia con la commedia goldoniana Le Baruffe chiozzotte.

Le proposte della tradizione culturale veneta e chioggiotta. Gli appuntamenti, tutti gratuiti, hanno inizio alle ore 21,30 sul palco di Piazza Vigo. Sabato 12 il sipario è per la Compagnia d’espressione Pippo Zaccaria con Ciosotti se nasse, miscellanea di dialoghi e sketch della tradizione chioggiotta. Domenica 13 l’associazione eventi italiani ci conduce in un Viaggio attraverso il mondo del musical. Nel fine settimana sono previste esibizioni itineranti del Gruppo Folk Gondolieri. Si prosegue con lo spettacolo i Gondolieri di Canal Grande a cura della Nuova Accademia di Venezia (Lunedì 14), La Casanova (Martedì 15) e La Locandiera (Mercoledì 16), spettacoli teatrali allestiti dalla compagnia Teatronovo, il Concerto dei Metuoz (Giovedì 17) band di giovani musicisti, I Pellegrini di Marostega, (Venerdì 18) e Sior Todero Brontolon (Sabato 19), piece teatrali messe in scena dalla Compagnia I Rusteghi. Le serate culturali si chiudono domenica 20 a con l’esibizione Terramari, spettacolo di teatro e danza curato dal Centro Formazione Danza e Ginnastica. In centro storico tutti i giorni ci si potrà divertire grazie all’ilarità del Laboratorio di cabaret folkloristico della Compagnia d’espressione Pippo Zaccaria, mentre vicino al Campanile di Sant’Andrea un maxischermo proietterà il viaggio nelle profondità del parco marino delle Tegnue. Da Sabato 12 a Domenica 20 nei pressi del Municipio verrà riproposta l’iniziativa Liber .. Liberiamoci con lo scambio gratuito di libri a cura del Comitato Donne di Chioggia.

Organizzazione. Gli stand lungo il Corso del Popolo, aperti dalle 19.30 moltiplicano le loro offerte con animazioni ed ambientazioni differenti in sette diversi punti della città. A piazza Duomo lo stand allestito dalla Polisportiva Borgo San Giovanni, vicino alla Chiesa di San Martino la Libertas-Volley pallavolo, davanti alla Cassa di Risparmio l’associazione Asi Ciao, in piazza San Giacomo l’associazione Antigone, in Piazza Granaio la Pro Loco, a Palazzo Morosini il Masci e a S. Domenico la Uisp.

Solo per mercoledì 16 luglio verrà proposto il menù “Il pesce nelle tavole del mondo”.

Tutti gli stand rispettano rigorosamente le norme igienico – sanitarie previste. Inoltre sono stati allestiti bagni pubblici per il personale e per gli ospiti. Una commissione di esperti valuterà durante la sagra le varie offerte degli stand per una verifica sulla realizzazione dei progetti concordati con l’amministrazione. Il giudizio della commissione permetterà alle associazioni di essere ammesse alla partecipazione alla sagra per il prossimo anno.

Punto informativo e Logo. Davanti al Municipio sarà creato un punto informativo gestito dal Comitato Donne di Chioggia. In questo stand i turisti, non residenti, esibendo la carta d’identità potranno ritirare una cartolina. Con la compilazione della stessa, che permetterà di censire gli arrivi alla Sagra, si potrà ricevere un gadget e ritirare un coupon per un viaggio gratuito con il bragozzo Ulisse per i canali della città. Un nuovo logo, che sarà a breve registrato, è stato creato per la sagra di Chioggia.

La festa dei sapori. La sagra del pesce e le offerte degli stand e della ristorazione locale sono in grado di soddisfare tutti i palati. Dalla tradizione veneta dell’agrodolce delle “sarde in saore”, si passa alle “bibarasse, caparossoli o peòci in cassopipa”, le vongole di mare o di laguna o le cozze cotte con un soffritto di cipolla, usati sia come antipasto che come condimento con gli spaghetti.
Pietanze più raffinate sono la granseola o le capesante passando per i primi piatti freschissimi come i risotti di pesce talvolta arricchiti della presenza del radicchio rosso locale, la cosiddetta rosa di Chioggia. Il trionfo dei sapori si raggiunge con la grigliata mista di pesce e con la varietà delle fritture con l’aggiunta delle “schile e marsioni”, gamberetti di laguna, servite su crema di polenta e con le prelibate “moleche”, granchi in muta. La festa giunge al termine con gli assaggi dei dolci tipici: la “smegiassa”, focaccia a base di miele nero,  i “papini”, fatti a ciambelline dal gusto leggermente di vaniglia e dall’impasto piuttosto duro, il “pan conso”, il “pan dolse”,  le “bissiòle” e  la Ciosòta, la torta a base di carote e radicchio.

Per informazioni www.eventi.chioggia.org

 

Unione Femminile Nazionale

promosso dall’UDI – Unione Donne in Italia
Il Comitato nazionale che si è costituito a Roma il 31 maggio intende essere un momento non solo teorico e di riflessione, ma anche piattaforma di azioni e di vertenze intorno ai molteplici temi tuttora attuali: le scelte di maternità, l’autoderminazione, l’integrità e salute della donna, la precarietà di vita e di lavoro delle donne.
Per questo propone un seminario
Milano 19 – 20 luglio 2008 Corso di Porta Nuova 32 Unione Femminile Nazionale
Seminario nazionale di riflessione e studio sulle iniziative legali e giudiziarie. Principi e prospettive.
Sabato 19 Principi e prospettive delle azioni legali e giudiziarie. Ore 10,30 apre i lavori e presiede Pina Nuzzo, UDI nazionale relazioni introduttive di: Ileana Alesso, Avvocata, UDI, Comitato quando decidiamo noi Maria Grazia Campari, Avvocata, Libera Università delle donne Eleonora Cirant, Unione Femminile Nazionale Ore 12 – 13,30: dibattito, ore 13,30 – 15: pausa pranzo, ore 15: ripresa con le relazioni di: Fulvia Colombini, CGIL, Segreteria Camera del Lavoro Metropolitana di Milano Marina Mariani, Rete Osadonna Stefania Guglielmi, Avvocata , UDI Ferrara Ore 17: dibattito, ore 19 chiusura dei lavori
Domenica 20 Donne, terreno di conquista di un nuovo ordine sociale. Principi, strumenti legali e giudiziari che superino le consuetudini con cui i governi e il patriarcato si rafforzano vicenda. Ore 10 apre i lavori e presiede Pina Nuzzo, UDI nazionale relazioni introduttive di: Marilisa D’Amico, Avvocata, Professore ordinario di diritto costituzionale, Università Statale di Milano Ivana Trevisani, ACMID (Associazione Comunità Marocco – Italia Donne). Lombardia Tiziana Garlato, Collettivo Femminismo Libertario Milano Milena Carone, Avvocata, Garante nazionale UDI Ore 11,30: dibattito, ore 14 si chiudono i lavori Sono previsti gli interventi di: Silvia Balestro, Unione Femminile; Marina Cavallini, Vice Presidente Commissione p.o. Regione Lombardia; Arianna Censi, Consigliera delegata alle politiche di genere, Provincia di Milano; Viviana Garbagnoli, Presidente Associazione Casa Rosa; Cristina Magnaschi, Direttora Confidenze; Giuliana Michelini, Coordinatrice Milano, Lega Italiana Nuove Famiglie, L.I.N.FA; Patrizia Quartieri, Presidente Commissione Pari Opportunità del Comune di Milano; Laura Piretti, UDI; Angela Ronchini; Assunta Sarlo, Usciamo dal Silenzio; Marta Tricarico,Avvocata, UDI

 

 

RITORNA LIBER…LIBERIAMOCI!

Il  Comitato Donne di Chioggia ritorna in piazza con l’iniziativa 

 

LIBER…,LIBERIAMOCI! 

SCAMBIAMO I LIBRI IN PIAZZA

DOMENICA 20 LUGLIO

– Sagra del Pesce 2008 –

DALLE ORE 20.00 ALLE ORE 23.00

   TUTTI IN PIAZZA DAVANTI IL MUNICIPIO

PER SCAMBIARCI I LIBRI E NON SOLO

OGNUNO PORTA UN LIBRO E NE RICEVERA’ UN ALTRO IN CAMBIO:

 

scrivete un messaggio nel libro e il vostro pensiero viaggerà verso l’altro…

Ci saranno due sezioni: una per bambini e una per gli adulti

Partecipazione gratuita

CON LA COLLABORAZIONE  DELLA LIBRERIA CATTOLICA 

                                        E DELLA LIBRERIA PEGASO                                            

Il  Comitato Donne di Chioggia  sarà presente anche nella gestione del punto informativo del Comune dall’11 al 20 luglio davanti il Municipio.

GIOVEDì 3 LUGLIO ORE 21.00: INCONTRIAMOCI!!!

Ciao a tutte,

ci sono importanti novità per il Comitato Donne di Chioggia che vorremmo condividere insieme a voi.

Ci troviamo giovedì 3 luglio alle ore 21.00 presso la sede dell’Associazione ASSO in Calle Duse per organizzarci al meglio e per parlare anche della manifestazione Liber…liberiamoci, che riproporremo a Luglio durante la Sagra del Pesce.

Un saluto a tutte e un arrivederci!!!